Domande e Riposte Frequenti

Hai dei dubbi o delle curiosità riguardo al nostro approccio e ai nostri trattamenti? 
Se non riesci a trovare le informazioni di cui hai bisogno nelle FAQ, non esitare a contattarci. 

  • Quali sono i disturbi e le patologie che curate?

    Nelle cliniche neurocare ad oggi trattiamo disturbi psichiatrici, neurologici e psicologici.

    La letteratura scientifica internazionale ha confermato il Livello A (efficacia) per il trattamento con Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS) nella depressione, depressione farmacoresistente, Depressione e nella Riabilitazione Motoria dell’arto superiore dopo Ictus (da effettuarsi in fase post-acuta e contemporaneamente alla riabilitazione motoria),  ma sono molte le patologie classificate di Livello B (efficacia probabile), che molto presto, con l’aumentare delle ricerche pubblicate saliranno prossimamente di livello.

    La filosofia del gruppo neurocare è proporre solo quei trattamenti che hanno raggiunto il consenso unanime del mondo della ricerca. Vogliamo offrirvi trattamenti efficaci, rispondenti ai massimi criteri di qualità. Le nostre Cliniche garantiscono i protocolli più avanzati e certificati dalla Medicina Basata sulle Evidenze (EBM). I nostri Consulenti Scientifici sono neuroscienziati, riconosciuti dalla comunità internazionale per le loro ricerche.  Per questo motivo, coordinano il gruppo che è stato incaricato dalla Federazione Internazionale di Neurofisiologia Clinica per la redazione delle Linee Guida Internazionali sull’utilizzo della Neuromodulazione non invasiva nella clinica psichiatrica e neurologica (Lefaucher et al., 2020; Van Doren et al., 2019).

    Le persone che decidono di rivolgersi a noi non devono necessariamente essere già in possesso di una diagnosi per i disturbi di cui soffrono.  Tuttavia,  tutte le informazioni provenienti dai vostri medici di riferimento o da valutazioni precedenti, verrano considerate, e i nostri specialisti prenderanno contatto con loro.

    Molto spesso, persone che hanno provato trattamenti farmacologici di scarsa efficacia soprattutto nei cicli di terapia successivi al primo, si rivolgono a noi. A loro proponiamo i nostri trattamenti integrati che non prevedono l’uso di farmaci.

    Il nostro obiettivo finale è la remissione dei sintomi dei nostri pazienti e per raggiungerlo consideriamo tutte le opzioni di trattamento validate dalla letteratura scientifica internazionale. Il nostro approccio di cura  è centrato sulla neuromodulazione non invasiva, ma i nostri specialisti, valuteranno comunque tutte le opzioni terapeutiche necessarie al raggiungimento del vostro e nostro obiettivo.

    I nostri specialisti: medici psichiatri, neurologi e neurofisiologici clinici, psicoterapisti e psicologi sono stati selezionati  per la loro esperienza e sono in grado di prescrivere il trattamento per voi più indicato

    I nostri programmi sono adatti ai bambini, agli adolescenti e agli adulti.

  • Quali sono i costi delle valutazioni e dei trattamenti?

    La valutazioni e i percorsi terapeutici delle cliniche neurocare sono personalizzati e formulati dai nostri specialisti in base alle caratteristiche e alle esigenze del singolo cliente. Per questa ragione, il costo può variare in base al numero e alla tipologia di esami e di trattamenti necessari. Per avere una stima dei costi ti invitiamo a contattarci al 051 411 0631. 

  • Trattate anche i bambini?

    Sì, nelle cliniche neurocare prendiamo in cura anche bambini e adolescenti minorenni.

    Tra i servizi dedicati all'infanzia e all'adolescenza presenti nelle cliniche neurocare rientrano la visita neuropsichiatrica infantile, la psicoterapia per l'infanzia, il colloquio psicologico, la psicoterapia e il Neurofeedback (dai 6 anni in su).

    I nostri programmi terapeutici con Neurofeedback sono pensati soprattutto per bambini dai sei anni in su con disturbi cognitivi, comportamentali ed emotivi, ritardo dello sviluppo, problemi di linguaggio e di parola, attenzione (ADD / ADHD), disturbi della qualità del sonno.

  • Le vostre terapie possono essere svolte anche da casa?

    Attualmente non è possibile sottoporsi alle terapie di neuromodulazione dal proprio domicilio. È possibile invece svolgere sedute di psicoterapia e di coaching psicologico online, accordandosi con il singolo specialista.
  • Qual è la differenza tra Psicologo, Psicoterapeuta e Psichiatra?

    Lo Psicologo è un professionista laureato in Psicologia, abilitato alla professione e iscritto all'albo dell'Ordine degli Psicologi. Lo Psicologo non può prescrivere farmaci.

    Lo Psicoterapeuta è un medico Psichiatra o uno Psicologo abilitato alla professione, diplomato presso una Scuola di Psicoterapia legalmente riconosciuta e iscritto all'albo dell'Ordine degli Psicoterapeuti. Lo Psicoterapeuta, a meno che non sia anche medico Psichiatra, non può prescrivere farmaci.

    Lo Psichiatra è un medico chirurgo specializzato in Psichiatria e iscritto all'albo dell'Ordine dei Medici con specializzazione in Psichiatria. Lo Psichiatra può prescrivere farmaci.

  • Perché l’esame qEEG è necessario per potersi sottoporre al Neurofeedback?

    L’attività cerebrale varia in ciascuno di noi e questo vale anche per le persone che soffrono di ADHD o ADD e disturbi del sonno. È importante registrare e analizzare l'attività cerebrale prima di impostare il protocollo di Neurofeedback proprio per formulare un percorso mirato e personalizzato, adatto alle caratteristiche e alle singolarità di ciascuno.

  • La Stimolazione Magnetica e la Stimolazione Elettrica sono terapie di Elettroshock?

    No. La Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS) e la Stimolazione Elettrica Transcranica (tDCS) non sono terapie di Elettroschok (Terapia Elettroconvulsivante o TEC).

    Durante la terapia con Elettroshock, le correnti elettriche sono applicate direttamente al cervello e sono distribuite in tutta l'area corticale. Nella Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS), la corrente elettrica è di bassa intensità, è indotta da un campo magnetico ed indirizzata su un'unica e specifica area corticale.

    A differenza della terapia con Elettroshock, la TMS e la tDCS non richiedono né anestesia né ricovero ospedaliero.

    Inoltre, al contrario della terapia con Elettroshock la TMS e la tDCS non presentano alcun tipo di effetto collaterale, eccetto un passeggero e focale mal di testa, e non causano perdita di memoria.

     

  • La Stimolazione Magnetica, la Stimolazione Elettrica e il Neurofeedback hanno effetti collaterali?

    No. La Stimolazione Magnetica Transcranica (TMS), la Stimolazione Elettrica Transcranica (tDCS) e il Neurofeedback non hanno effetti collaterali.

    Dopo le sessioni di TMS, alcuni pazienti sperimentano una leggera e transitoria cefalea che, se particolarmente fastidiosa, scompare con un comune analgesico da banco. Dopo le sessioni di Neurofeedback alcuni pazienti accusano una lieve stanchezza e sensazione di affaticamento, che passano immediatamente una volta tornati alle attività quotidiane.

    La TMS, la tDCS e il Neurofeedback sono terapie di neuromodulazione sicure. Esistono linee guida internazionali per l’utilizzo in sicurezza di questi trattamenti, adottate in cliniche e laboratori di ricerca in tutto il mondo. Inoltre, nelle cliniche neurocare eventuali controindicazioni sono attentamente valutate nella fase iniziale della presa in carico dei pazienti, attraverso l'esame elettroencefalogramma quantitativo (qEEG). 

Parla con il nostro team

Scopri il programma più adatto alle tue esigenze

Prenota oggi stesso direttamente online

Prenota oggi stesso direttamente online

P. IVA neurocare group Italy: 03823681204
Copyright © neurocare group Italy S.r.l. 2022